24 ottobre 2021
Aggiornato 07:00
Televisione

Grande Fratello crudele a San Valentino, eliminata Erinela

Nando, deciso a riconquistare Margherita, smentito dalla macchina della verità. Dubbi sulla sessualità di Angelica

ROMA - Il Grande Fratello è stato «crudele» per San Valentino e nella 18esima puntata, andata in onda ieri sera su Canale 5, ha separato coppie, ha fatto piangere gli innamorati e ha insinuato forti dubbi.

Le prime lacrime sono state per Davide. La sua Erinela, dopo poco più di un mese nella Casa, è stata eliminata. I due si sono scambiati promesse d'amore e il catanese ha dichiarato: «La mia vittoria è lei, il mio GF io l'ho già vinto incontrandola». Una bella e una brutta sorpresa per l'altra coppia, Angelica e Ferdinando. Lui è stato portato in una sala cinematografica per vedere un filmato dei suoi giorni di permanenza nel reality, lì lo ha raggiunto la sua amata e si sono commossi insieme. Poi però Guendalina ha insinuato dei dubbi sulla presunta omosessualità di Angelica ma Ferdi non si è scomposto: «Angelica guarda solo me e, anche se fosse, al giorno d'oggi mi sembra assurdo sconvolgersi per queste cose, comunque sono fatti suoi».

Nando, deciso a riconquistare Margherita, come prova d'amore si è sottoposto alla macchina della verità. Il ragazzo di Pomezia ha confermato di non aver passato la notte con altre ragazze e di non aver mai tradito Margherita, ma il risultato a ogni sua risposta è stato negativo. Pensieri anche per Andrea; Roberto ha continuato a raccontare degli strani atteggiamenti della sua fidanzata con altri uomini fuori dalla Casa, facendolo indispettire. Gli unici innamorati a festeggiare sono stati Rosa ed Emanuele. La ragazza, finalmente, ha ceduto al corteggiamento del carpentiere. In nomination sono finiti Raoul, Biagio e Roberto.