23 luglio 2019
Aggiornato 11:30
Film festival

Giffoni, Germania e Indonesia aprono le proiezioni

«The crocodiles strike back» e «Garuda in my heart», i titoli che apriranno la rassegna cinematografica dedicata ai più piccol'

SALERNO - Un film europeo e uno asiatico tra le prime proiezioni del Giffoni Film Festival, rassegna cinematografica dedicata ai più piccoli in scena fino al prossimo 31 luglio a Giffoni Valle Piana (Salerno).

In «The crocodiles strike back», film che sarà presentato oggi nella sezione dedicata ai bambini con più di 10 anni di età, il tedesco Christian Ditter racconta la vita dei 'Coccodrilli', banda di bambini che condivide le proprie esperienze finchè non cominciano i licenziamenti nella fabbrica in cui lavorano i genitori di due ragazzi. La paura della perdita del lavoro coincide con la paura dei giovani di perdere la loro amicizia con il gruppo dei coccodrilli e innesca il tentativo dei ragazzi di salvare il posto di lavoro dei genitori. «E' un film sulla forza che i bambini esprimono quando agiscono uniti -ha spiegato il regista- come fossero una squadra».

Sempre nella giornata di oggi verrà proiettato il film indonesiano «Garuda in my heart», nella categoria 'Elements + 6'. Bayu, il protagonista, vorrebbe diventare un calciatore famoso, ma vivendo in Indonesia sono molte le difficoltà che si trova davanti. Bayu tuttavia si allena tutti i giorni per i vicoli del quartiere in cui vive, spalleggiato e incoraggiato da Heri, il suo migliore amico costretto su una sedia a rotelle, e da Zahra. La dedizione allo sport diventa in questo caso metafora della caparbietà dei tre protagonisti nel portare avanti la loro amicizia, tra ostacoli, minacce e prove che li porranno di fronte ad una scelta.
Diretto da Ifa Isfansyah, 'Garuda in my heart' racconta una storia meravigliosa che è ugualmente efficace nei suoi momenti più drammatici e in quelli più leggeri. «Penso che dirigere bambini sia stata per me una grande sfida e che i bambini siano esseri speciali -ha spiegato il regista- Non sono adulti in miniatura. Hanno un modo particolare di godersi la vita e di realizzare i loro sogni».