6 dicembre 2019
Aggiornato 02:30
Wrc | Rally di Montecarlo

Ogier verso la quinta vittoria consecutiva al Montecarlo

Il campione del mondo in carica ha mezzo minuto di vantaggio al termine della seconda tappa. Ma attenzione alla rimonta di Tanak, che ha dimezzato il distacco

MONTECARLO – Solo quattro prove speciali separano Sebastien Ogier dalla quinta vittoria consecutiva sulle strade di casa del Rally di Montecarlo. Ma il francese dovrà tenere i nervi saldi nella tappa conclusiva di domenica per evitare che l'impressionante Ott Tanak, al suo esordio con la Toyota, riesca a portare a termine la sua rimonta. Il campione del mondo in carica era infatti riuscito a conquistare un vantaggio di oltre un minuto sull'estone, grazie alla sua guida da virtuoso sul fondo innevato, ma grazie a due successi parziali il suo inseguitore ha dimezzato il distacco al termine della giornata.

Errori e recuperi
L'altro alfiere della Toyota, Jari-Matti Latvala, è invece sceso al terzo posto, consolidato però grazie al ritiro per incidente del suo diretto rivale per il podio, Dani Sordo su Hyundai. Costretto al recupero anche il più giovane dei finlandesi della Yaris, Esapekka Lappi, che dopo aver perso terreno a causa di una foratura, ha visto premiata la sua determinazione con il quarto posto provvisorio ottenuto scavalcando la Citroen di Kris Meeke proprio all'ultimo tratto cronometrato del sabato. Domani i piloti affronteranno per due volte, senza poter usufruire di assistenza tecnica nel frattempo, due prove speciali nelle Alpi Marittime, compreso il leggendario Col de Turini e la Superspeciale finale che mette in palio punti extra.