31 maggio 2020
Aggiornato 06:30
Formula 3 | Hungaroring

Mick Schumacher cresce bene: secondo podio in F3

Nella gara-3 del weekend di Budapest il figlio del sette volte iridato di F1 impressiona con una grande rimonta: solo nel primo giro sale dal 9° al 3° posto

BUDAPEST – Nella domenica del campionato europeo di Formula 3 a Budapest, ci ha pensato Mick Schumacher ad impressionare nella manche finale, passando nel corso del primo giro dal nono al terzo posto. Il veloce tedesco si è così assicurato il suo secondo podio nella categoria dopo quello di Monza 2017, gettando ottime fondamenta per il resto della stagione. «La mia partenza è stata mediamente buona ma subito dopo il primo avvio sono riuscito a guadagnare diverse posizioni – racconta il figlio del sette volte campione del mondo di F1 – Così facendo, ho potuto andare alla conquista del podio e, a quel punto, ho badato a conservare le gomme senza fare errori. Enaam e Daniel sono stati velocissimi: sono soddisfatto del terzo posto».

Armstrong in piazza d'onore
Piazzamento a podio anche per un allievo della Ferrari Driver Academy. In gara-2, il neozelandese Marcus Armstrong ha messo a segno una partenza strepitosa, salendo al secondo posto nelle primissime fasi e mantenendo la posizione fino alla fine. Sfortunatamente, Armstrong è stato messo ko da un contatto al via in gara-3. «Nella seconda corsa il passo è stato buono e ho conquistato punti utili migliorando la mia posizione rispetto alla qualifica – spiega Marcus, anche lui portacolori del team italiano Prema – C'è comunque spazio per ulteriori progressi. Gara-3 è terminata dopo solo un paio di curve a causa di un contatto. Ora attendo con impazienza di tornare in pista nel prossimo appuntamento al Norisring».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal