4 giugno 2020
Aggiornato 17:00
Moto2 | Gran Premio d'Italia

Il Mugello nel mirino del Federal Oil Gresini Moto2 Team

Navarro tenta il riscatto nel GP d'Italia, quello di casa per la sua squadra e quello in cui l'anno scorso entrò per la prima volta nei dieci nella classe di mezzo

Jorge Navarro esce dai box in sella alla moto del team Gresini Moto2
Jorge Navarro esce dai box in sella alla moto del team Gresini Moto2 Gresini Racing

SCARPERIA – Le Mans è nel dimenticatoio e le colline verdi del Mugello attendono il riscatto di Jorge Navarro e del Federal Oil Gresini Moto2 che tra qualche caduta di troppo e un pizzico, per usare un eufemismo, di sfortuna non ha ancora potuto mostrare tutto il suo potenziale nelle prime cinque gare di questa stagione 2018.

Bei ricordi
Il mitico tracciato italiano fu lo scorso lo scenario della prima top 10 dello spagnolo nella classe intermedia (nono al traguardo) e l’inizio di un buon filotto di risultati nei Gran Premi successivi. L’obiettivo è che l’appuntamento di casa per il Team Gresini sia il punto di svolta della stagione del numero 9. «Ho moltissima voglia di correre al Mugello dopo un fine settimana di Francia dove le cose sono andate senza mezzi termini male – afferma Navarro – Abbiamo analizzato al dettaglio tutta la gara di Le Mans, e ancora non mi capacito di cosa sia realmente successo nella caduta... Ad ogni modo ho resettato e siamo pronti per ripartire da zero in Italia, rimanendo fedeli alla base della moto trovata a Jerez de la Frontera e confermata nei test di Aragon. Già lo scorso anno avevo fatto una buona gara su una pista che mi piace, e considerando che si tratta anche del GP di casa del team, ci metteremo ancora più voglia». Pronti allora a partire da venerdì mattina alle 10:55 ora italiana per le prime libere della categoria Moto2.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal