14 luglio 2020
Aggiornato 03:00
Motociclismo

Bike-lift Europe e Gresini Racing: la collaborazione cresce

Bike-Lift Europe e Gresini Racing stringono un accordo di collaborazione biennale che vedrà la fornitura di cavalletti, sollevatori moto e altre soluzioni per i box

Bike-lift Europe nel box del team Gresini
Bike-lift Europe nel box del team Gresini Gresini Racing

FAENZA – Bike-Lift Europe e Gresini Racing si stringono la mano anche in questa stagione di motori con un accordo di collaborazione biennale che vedrà la fornitura di cavalletti, sollevatori moto e altre importanti soluzioni per i box in tutti i circuiti del calendario mondiale e non solo.

In tutte le serie
Bike-Lift Europe conferma infatti il supporto a tutte le squadre griffate Gresini del campionato del mondo MotoGP, includendo l’Aprilia Racing Team Gresini, il Federal Oil Gresini Moto2 team e il Team Del Conca Gresini Moto3, con l’aggiunta di un’ulteriore collaborazione nazionale dove l’azienda emiliana appoggerà l’avventura del Gresini Racing Junior Team in questa seconda stagione nel Civ. «Per la nostra azienda è importante scegliere partner di grande spessore che sposino al meglio quelli che sono i valori che cerchiamo di trasmettere con la nostra politica aziendale – dichiara il Ceo di Bike-Lift Europe, Umberto Tozzi – Bike-Lift Europe è ripartita nel 2015 con l'idea di azienda famigliare votata alla realizzazione di prodotti di alta qualità e che rappresentino al meglio design ed innovazione oltre che all'inconfondibile stile italiano. Gresini Racing è il partner ideale con cui ogni anno troviamo sempre nuove 'sfide' da intraprendere. Novità di questa stagione, infatti, è la nuova collaborazione sponsorizzazione del Jr Team nel campionato Civ che vede Bike-Lift Europe consolidare il rapporto di stima con Gresini».

Binomio italiano
L’obiettivo, come sempre, far crescere il Made in Italy con una partnership ormai consolidata tra due realtà importanti come Bike-Lift Europe e la Gresini Racing. «Con Bike-Lift condividiamo tante cose, la passione e l’amore per la competizione in primis, ma anche l’evoluzione del nostro mondo delle moto e dei prodotti di questa azienda così importante – commenta il team manager Fausto Gresini – È una bella collaborazione e un bel modo di lavorare e questo mi piace molto. È un progetto interessante e i risultati ci stanno dando ragione, quindi è doveroso un ringraziamento a Umberto e a tutta la sua azienda».