22 settembre 2019
Aggiornato 01:30

Doppia caduta, ma Jorge Navarro c'è

Lo spagnolo del team Gresini chiude al secondo posto la prima sessione di prove libere, poi nella seconda incappa in due scivolate senza conseguenze

Jorge Navarro in sella alla moto del team Gresini Moto2 nelle prove libere del GP di Francia a Le Mans
Jorge Navarro in sella alla moto del team Gresini Moto2 nelle prove libere del GP di Francia a Le Mans Gresini Racing

LE MANS – Il venerdì di prove libere non poteva iniziare meglio per Jorge Navarro che nelle prime prove libere del Gran Premio di Francia ha dato prova di grande velocità e ritmo in sella alla sua Kalex numero 9. Lo spagnolo ha concluso la prova della mattinata con un tempo già molto competitivo (1:37.223) in seconda posizione.

Tempo perso
Il pomeriggio non ha portato fortuna al pilota del Team Federal Oil Gresini Moto2 incappato in due scivolate senza conseguenze, ma che hanno ovviamente compromesso il lavoro della squadra in vista delle qualifiche di domani. «Questa mattina siamo partiti con buon feeling, mentre nel pomeriggio abbiamo apportato qualche modifica nel retrotreno della moto, ma appena entrato in pista sono caduto, anche perché ho toccato la linea bianca del circuito – racconta – Ho considerato fosse un errore mio e non ci ho dato troppo peso. Siamo tornati in pista ma al primo giro, appena prima dell’entrata al traguardo sono caduto senza apparenti motivi. Mi si è chiuso l’anteriore e mi ha disarcionato dalla moto: una caduta strana perché ero con gomme nuove e perché non stavo spingendo, semplicemente stavo recuperando un po’ di feeling. Analizzeremo i dati e vedremo cosa è successo, l’importante è essere pronti domani come nel primo turno di oggi». La terza sessione di prove libere del sabato mattina diventa così fondamentale per Jorge Navarro che dovrà recuperare il feeling di questa mattina, magari limando quella manciata di millesimi che al momento lo separano dalla pole position provvisoria qui a Le Mans.