8 dicembre 2019
Aggiornato 19:00

La scheda: tutto quello che c'è da sapere sulla gara di Losail

Pista, dati, orari e programma del weekend che inaugura la stagione 2018 del Motomondiale: la prima corsa dell'anno scatterà alle ore 17 italiane di domenica

Il tramonto sulla pista di Losail che ospiterà il Gran Premio del Qatar
Il tramonto sulla pista di Losail che ospiterà il Gran Premio del Qatar Michelin

DOHA – Il Mondiale 2018 inizia con il Gran Premio del Qatar. Si parte già oggi, giovedì 15 marzo: alle 15, appuntamento con la conferenza stampa dei piloti della MotoGP. Venerdì 16, piloti in sella per le prime prove libere: alle 10:45 la Moto3, alle 11:40 la Moto2 e alle 12:40 la MotoGP. Seconda sessione di libere pomeridiana alle 15:05 per la Moto3, alle 16 per la Moto2 e alle 17 per la MotoGP. Sabato 17, di nuovo in pista al mattino per la terza sessione di libere: alle 10:35 la Moto3, alle 11:30 la Moto2 e alle 12:30 la MotoGP. Nel pomeriggio le qualifiche, per stabilire la prima griglia di partenza della stagione: alle 14:40 la Moto3, alle 15:35 la Moto2 e alle 17:15 la MotoGP, preceduta dalla prove libere 4 alle 16:40. Domenica 18, dopo il warm up delle 11:40, nel pomeriggio le gare: la Moto3 alle 14, la Moto2 alle 15:20 e la MotoGP alle 17.

Il circuito
Il Losail International Circuit, che si estende per 5.400 metri, è situato nelle vicinanze di Doha, la capitale del Qatar. Il rettilineo principale ha una lunghezza di oltre un chilometro e il resto del tracciato è un mix di curve veloci e medie. Quello 2018 sarà il quindicesimo GP del Qatar: il circuito di Losail fu infatti inaugurato nell’ottobre 2004, e dal 2008 si iniziò a correre nell’affascinante cornice notturna che ha trasformato la gara di apertura del campionato in una delle più spettacolari di tutto il calendario MotoGP.

I dati
Giro più veloce: Lorenzo (Yamaha), 1:53.927 (170,0 km/h) - 2008
Record del circuito: Lorenzo (Yamaha), 1:54.927 (168,5 km/h) - 2016
Miglior pole: Lorenzo (Yamaha), 1:53.927 (170,0 km/h) - 2008
Velocità massima: Iannone (Ducati), 351,2 km/h - 2016
Lunghezza gara: 22 giri (118,4 km)
Curve: 16 (6 a sinistra, 10 a destra)

Risultati 2017
Podio: 1. Viñales (Yamaha), 2. Dovizioso (Ducati), 3. Rossi (Yamaha)
Pole: Viñales (Yamaha) 1:54.316 (169,425 km/h)
Giro più veloce: Zarco (Yamaha) 1:55.990 (166,979 km/h)

Gli orari
Giovedì 15 marzo
Ore 15: conferenza stampa piloti MotoGP

Venerdì 16 marzo
Ore 10:45: Moto3 - prove libere 1
Ore 11:40: Moto2 - prove libere 1
Ore 12:40: MotoGP - prove libere 1
Ore 15:05: Moto3 - prove libere 2
Ore 16: Moto2 - prove libere 2
Ore 17: MotoGP - prove libere 2

Sabato 17 marzo
Ore 10:35: Moto3 - prove libere 3
Ore 11:30: Moto2 - prove libere 3
Ore 12:30: MotoGP - prove libere 3
Ore 14:40: qualifiche Moto3
Ore 15.35: qualifiche Moto2
Ore 16:40: MotoGP - prove libere 4
Ore 17:15: qualifiche MotoGP
Ore 19: conferenza stampa qualifiche

Domenica 18 marzo
Ore 11:40: warm up Moto3, Moto2 e MotoGP
Ore 14: gara Moto3
Ore 15:20: gara Moto2
Ore 17: gara MotoGP