7 dicembre 2021
Aggiornato 04:30
Motociclismo | L'infortunio

Max Biaggi lascia l'ospedale, 17 giorni dopo l'incidente

Il lungo ricovero del campione romano, che aveva riportato la frattura di undici costole e una clavicola oltre a complicazioni polmonari a causa di una caduta nel corso di un allenamento in supermotard, si è concluso oggi: «Sono felice, torno a casa ringraziando i miei fantastici tifosi»

ROMA – Max Biaggi è stato dimesso dall'ospedale. «Sono felice. Vado a casa. Non credo che andrò a Montecarlo, per ora penso di rimanere a Roma». Sono state queste le prime parole del pilota dopo le dimissioni dal San Camillo-Forlanini della Capitale. Il neo 46enne lo scorso 9 giugno fu coinvolto in un incidente sulla pista del Sagittario di Latina, mentre era alla guida della sua moto da supermotard, per una sessione di allenamento. Nella caduta riportò la frattura di undici costole e di una clavicola, oltre a complicazioni polmonari. «I tifosi sono stati fantastici e mi sono stati vicini in questi lunghi 17 giorni in cui non mi potevo muovere ed ero sul letto della rianimazione, non mi hanno fatto sentire da solo», è stata la dedica del campione romano, che solo ieri, il giorno del suo compleanno, era uscito dalla terapia intensiva, ai suoi appassionati.

Non escludo il ritorno
Nonostante il brutto inconveniente, il sei volte iridato non esclude di tornare a correre: «Non ho ancora pensato... Magari! Magari no! L'importante è guarire». Con lui ha lasciato la camera dell'ospedale anche la sua compagna, la cantante Bianca Atzei, che non lo ha mai abbandonato durante tutti questi lunghi giorni di ricovero: «Direi che mi sono abbastanza spaventata, però adesso c'è la ripresa. Grazie a tutti per l'affetto con tutto il nostro cuore», ha dichiarato.

(da fonte Askanews)