Calcio | Milan

Ravanelli: «Bacca mi infastidisce»

L’ex attaccante juventino contro il centravanti colombiano del Milan: «Ha degli atteggiamenti indisponenti».

Carlos Bacca, centravanti del Milan e della nazionale colombiana
Carlos Bacca, centravanti del Milan e della nazionale colombiana (ANSA)

MILANO - Sembravano finite le polemiche attorno a Carlos Bacca dopo i 4 gol del colombiano nelle ultime 3 partite di campionato del Milan, compresa quella realizzata allo Juventus Stadium venerdì scorso, una gara che  poi, complice il burrascoso finale, è costata al centravanti del Milan anche un turno di squalifica. Bacca continua a non piacere a Vincenzo Montella, amante dei centravanti moderni che oltre ai gol fanno anche tanto movimento e tanta legna in campo, e continua a non soddisfare il palato dei tifosi milanisti che poco gradiscono l’atteggiamento borghese del colombiano.

«Ha degli atteggiamenti indisponenti»
Ora contro Bacca ci si mette anche Fabrizio Ravanelli, ex calciatore della Juventus, che interpellato circa i comportamenti della punta sudamericana afferma: «Ha degli atteggiamenti indisponenti, si è beccato una squalifica perché si è comportato in maniera sbagliata e preferisco non infierire parlando di questo. Ma anche in campo non si discosta dall’essere irritante, io mi infastidisco nel vederlo rimbrottare i compagni in continuazione, li riprende quando sbagliano i passaggi verso di lui ma non fa nulla per aiutarli». Molto brutale, eppure, sotto sotto, lo stesso pensiero di Vincenzo Montella.