14 novembre 2019
Aggiornato 00:00

Andrea Locatelli torna sul podio in Moto3

Nel Gran Premio d'Australia, per la seconda volta in carriera, il 20enne italiano del team Leopard sale nella top 3 della classe più bassa: «Una giornata incredibile in uno dei weekend più difficili per me», commenta lui

PHILLIP ISLAND – Andrea Locatelli conquista il secondo podio in carriera, dopo quello in Germania, al termine di una frenetica gara della Moto3, divisa in due parti. Il 20enne di Selvino, scattato dalla quattordicesima piazza sulla griglia di partenza, si era già portato in terza posizione quando una caduta nel bel mezzo della pista ha costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa. Dopo la pronta ripartenza, Loka si è portato in piazza d'onore ed è andato in fuga insieme al vincitore, il campione del mondo Brad Binder, che ha colto la sua sesta vittoria stagionale con due secondi di vantaggio sul giovane italiano. «È stata una giornata incredibile – esulta il portacolori del team Leopard – Il secondo podio della mia carriera è coinciso con uno dei weekend più difficili: la pioggia, il vento, i miei errori... Ho sofferto a partire così indietro in griglia, ma dopo il delizioso warm up di questa mattina sapevo di poter contare su un grande passo gara. Devo ringraziare il team perché ha svolto un ottimo lavoro. E ora partiamo per la Malesia, passando dal freddo al caldo. Ci aspettiamo un altro weekend difficile, ma sono sicuro che potremo ottenere un altro grande risultato». Grazie a questo podio, Locatelli entra nella top ten della classifica mondiale con 85 punti.