23 luglio 2019
Aggiornato 12:00

Trevisani: “Icardi meglio di Bacca”

Il noto telecronista di Sky Sport stila la sua personale classifica sui centravanti delle squadre milanesi, entrambi protagonisti dell’ultima giornata di campionato

MILANO - Hanno permesso a Milan ed Inter di battere rispettivamente Sampdoria e Juventus: Bacca grazie alla zampata che ha deciso la sfida del Luigi Ferraris, Icardi con gol e assist che hanno ribaltato i penta campioni d’Italia a San Siro. I due centravanti sono senza dubbio il simbolo delle due squadre meneghine, ma chi è più forte? Esprime la sua opinione Riccardo Trevisani, giornalista e telecronista della redazione sportiva di Sky: «La distribuzione dei gol di Bacca è peggiore rispetto a quella di Icardi - afferma Trevisani - e inoltre il colombiano del Milan non lavora per la squadra quanto l’argentino dell’Inter. Bacca è un cecchino, un killer dell’area di rigore, lui tira e segna, ma personalmente preferisco Icardi, più completo come calciatore». I due centravanti sono assai diversi: Bacca ha le caratteristiche di un Trezeguet: non lo vedi e non lo senti, tatticamente sbaglia qualcosa, non sempre azzecca la scelta, ma alla prima occasione all’interno dell’area di rigore colpisce senza appello. Icardi è il trascinatore, l’uomo squadra dell’Inter, quello che non si nasconde quando le cose vanno male, quello che incita ma anche litiga con i tifosi; difficile affermare chi dei due sia più forte, anche perché il concetto in sé è abbastanza aleatorio, ma la curiosità nasce spontanea: e se li vedessimo giocare insieme?