11 aprile 2021
Aggiornato 11:30
Calcio

Lippi confessa: “L’anno scorso sono stato ad un passo dal Milan”

L’ex allenatore juventino rivela un interessante retroscena in una trattativa che poteva portarlo sulla panchina rossonera al posto di Mihajlovic

VIAREGGIO - Marcello Lippi allenatore del Milan: quante volte abbiamo sentito quest’associazione negli ultimi dieci anni? Tante, tantissime, ed ogni volta le parti si affrettavano a smentire. Oggi invece è lo stesso ex commissario tecnico della nazionale italiana a confermare, rivelando importanti retroscena circa un affare che sarebbe potuto andare in porto all’inizio del 2016: «E’ verissimo che potevo sostituire Mihajlovic sulla panchina del Milan - ammette Lippi - e tutto è accaduto a fine dicembre inizio gennaio del passato campionato; c’è stato un contatto importante con Galliani, eravamo d’accordo a tal punto che io avevo già riunito i miei collaboratori dicendo loro di tenersi pronti. Poi è successo che il Milan ha vinto 2-0 contro la Fiorentina nella prima giornata del girone di ritorno infilando poi un bel filotto di risultati che hanno rinsaldato la panchina di Sinisa fino a primavera, così tutto è sfumato. Altre volte Galliani aveva tentato di portarmi al Milan, ma io avevo sempre rifiutato, stavolta invece avevo dato la mia disponibilità al 100%, ma si vede che non era destino in tutti i casi».