24 giugno 2021
Aggiornato 13:00
Calcio

La Gazzetta dello Sport: “Montella chiederà qualità a Berlusconi”

Secondo il quotidiano milanese, il tecnico rossonero spronerà il presidente per l’acquisto di calciatori di talento, soprattutto a centrocampo

MILANO - L’era Montella è iniziata al Milan e dopo le prime foto del nuovo allenatore rossonero, la dirigenza è pronta a mettersi a lavoro (finalmente) per rinforzare un organico modesto. A quanto scrive la Gazzetta dello Sport, Montella parlerà presto con Silvio Berlusconi e chiederà al presidente milanista una rivoluzione a centrocampo per rendere la linea mediana rossonera più talentuosa e con calciatori in grado di gestire la palla con qualità e mantenere il possesso per il più tempo possibile durante le partite, concetto peraltro caro anche a Berlusconi. Sempre a quanto scrive il quotidiano rosa, poi, il nuovo allenatore avrebbe già individuato un paio di nomi per far intavolare a Galliani le prime trattative: impossibile arrivare a Borja Valero (che la Fiorentina si tiene ben stretto), il nome più caldo è quello di Mateo Kovacic, in uscita dal Real Madrid e pronto a riproporsi nel campionato italiano dopo l’esperienza agrodolce con l’Inter. Altre piste da battere (in alternativa o a fianco al croato) sono quelle che portano a Zielinski dell’Udinese, a Paredes della Roma e a Soriano della Sampdoria, passato in un anno da uomo mercato a invisibile nonostante una stagione discreta a Genova e 10 reti messe a segno. Eppur si muove, il Milan.