26 marzo 2019
Aggiornato 07:00
Mercato piloti MotoGP

Anche l'Aprilia si prende un top rider

Aleix Espargaro, non confermato dalla Suzuki, approda a Noale per le prossime due stagioni. Un ingaggio di alto profilo che, nelle speranze della casa italiana, dovrebbe consentire un ulteriore salto di qualità

Aleix Espargaro
Aleix Espargaro Michelin

ASSEN – Aleix Espargaro, pilota spagnolo nato a Granollers il 30 luglio 1989, guiderà una Aprilia RS-GP nel Campionato del Mondo MotoGP. L’accordo siglato con Aprilia Racing ha durata biennale per le stagioni 2017 e 2018. L’ingaggio di Espargaro è parte del piano di sviluppo di Aprilia (che punta a una crescita nella competitività, coerentemente coi progressi già mostrati quest'anno) e ribadisce l'impegno del gruppo Piaggio in un progetto di eccellenza tecnologica e sportiva, volto a fare del marchio Aprilia un protagonista in pista e in strada. Aleix Espargaro è stato campione spagnolo 125 nel 2004. Dopo una serie di piazzamenti nelle classi 125 e 250, nel 2009 ha esordito nella classe regina, nella quale si è fatto notare durante la stagione 2012 in sella alla Art (la Crt sviluppata da Aprilia Racing), risultando a fine campionato il migliore pilota della categoria. Un eccellente risultato bissato, sempre sulla Art-Aprilia Racing, anche nella stagione successiva. Complessivamente, in MotoGP ha ottenuto due pole position e un piazzamento a podio, oltre ad un settimo posto nella classifica piloti quale migliore posizione a fine campionato 2014.