18 luglio 2019
Aggiornato 00:30

Italiani imbattibili ad Assen, anche in Moto3

Tutte nostrane le prime quattro posizioni nella griglia di partenza della classe inferiore: la pole position va ad Enea Bastianini (Gresini), davanti al trio dello Sky Racing VR46: Andrea Migno, Niccolò Bulega e Romano Fenati

La prima fila della Moto3: Bastianini, Migno e Bulega
La prima fila della Moto3: Bastianini, Migno e Bulega

ASSEN – Il pilota del Gresini Racing Team Moto3 Enea Bastianini ha conquistato la pole position al termine delle qualifiche del Gran Premio d’Olanda, disputate questo pomeriggio sullo storico tracciato di Assen. Scattato davanti a tutti già nell’edizione dello scorso anno, il diciottenne riminese è riuscito perciò a ripetersi strappando la prima partenza al palo della stagione grazie al tempo di 1:42.463, siglato prima dell’arrivo di qualche goccia di pioggia che ha disturbato le fasi finali della sessione di qualifica. «Sono molto contento perché si tratta della prima pole position di questa stagione, un’ulteriore dimostrazione che siamo cresciuti, ritrovando competitività – commenta – Sia ieri che questa mattina abbiamo faticato a trovare un assetto che rendesse la moto più stabile, poi ci siamo riusciti: ora riesco ad essere più efficace nei punti dove ero in difficoltà, ossia nei tratti più veloci della pista. Se domani pioverà non sarà facile, perché non sono uno specialista del bagnato, ma se la pista sarà asciutta sono convinto che potremo fare una bellissima gara!»

Il team di Vale chiude la prima fila
Una qualifica da veri protagonisti all'Università delle due ruote anche per i portacolori dello Sky Racing Team VR46. Andrea Migno e Nicolò Bulega, infatti, domani scatteranno rispettivamente dalla seconda e terza posizione sullo schieramento. Subito dietro di loro Romano Fenati, quarto. Alla base di questo incredibile risultato, un'ottima strategia di squadra che ha permesso ad Andrea di siglare il tempo di 1:42.516 che gli vale la seconda piazza a soli 53 millesimi dal poleman Bastianini. Completa la prima fila tutta tricolore Nicolò (1:42.529) che firma il suo miglior giro a pochi minuti dall’inizio della pioggia. A ridosso dei compagni di squadra, segno della continua e costante crescita dell'intero gruppo, Romano, quarto con il crono di 1:42.582 e forte di un ottimo passo per la gara. «È stata una qualifica particolare: sapevamo che poteva iniziare a piovere da un momento all'altro ed era quindi importante riuscire a siglare subito un buon tempo – racconta Migno – La strategia ha funzionato bene e abbiamo conquistato una prima fila molto importante. Da Jerez a oggi siamo cresciuti e ora il prossimo step che ci aspetta è quello della continuità. Sono fiducioso per la gara: la vera incognita sarà il meteo». «Scattare dalla prima fila ad Assen è davvero emozionante – conferma Bulega – Ho girato per la prima volta su questa pista ieri, ma fin dai primi giri ho preso la giusta confidenza alla guida. Il tracciato è unico: velocissimo e tecnico e mi piace davvero molto. Sarà una gara dura e lunga ed è molto importante partire davanti».