5 dicembre 2019
Aggiornato 20:00

Giovanni Galli: “Al Milan manca la qualità dei singoli”

L’ex portiere rossonero non critica voglia ed organizzazione della squadra di Mihajlovic, quanto l’assenza di calciatori all’altezza del blasone dei sette volte campioni d’Europa

MILANO - Parere autorevole per quanto riguarda il Milan è certamente quello di Giovanni Galli, portiere rossonero nell’epopea di Arrigo Sacchi dal 1986 al 1990: «Penso che Sinisa Mihajlovic debba essere soddisfatto del pareggio di Roma - afferma l’ex calciatore - anche se i rossoneri hanno sofferto molto nel primo tempo e Donnarumma ha salvato la baracca sull’1-0 per la Roma. Il Milan poi si trova meglio contro le grandi squadre perché viene attaccato e sfrutta le ripartenze che sono la sua caratteristica migliore; il problema della squadra milanista è l’iniziativa personale e la qualità del singolo, caratteristiche che il Milan di un tempo aveva e questo no».