20 gennaio 2020
Aggiornato 07:00
Calcio americano

Beckham chiama Ibrahimovic a Miami

Nel 2018 una nuova franchigia, lo Spice Boy lo vorrebbe lì: «Adoro Zlatan, sia come giocatore che come persona. Non ho mai incontrato nessuno così professionale»

MIAMI - Potrebbe continuare negli Stati Uniti la carriera di Zlatan Ibrahimovic. A chiamarlo è David Beckham che sta lavorando per creare una franchigia a Miami nel campionato 2018 della Mls. Al quotidiano svedese Aftonbladet lo Spice Boy, ex compagno di squadra di Ibra nel PSG, racconta: «Adoro Zlatan, sia come giocatore che come persona. Non ho mai incontrato nessuno così professionale. Abbiamo ottenuto il via libera per lo stadio a Miami, ci vorranno due o tre anni, se per allora Zlatan starà giocando ancora, lo prendo subito».

Camoranesi nuovo allenatore del Tigre
Dopo essersi fatto le ossa nella serie B messicana, alla guida del Coras de Tepic, Mauro German Camoranesi si misurerà col massimo campionato argentino. Il Tigre, infatti, lo ha annunciato come nuovo allenatore al posto di Gustavo Alfaro. Camoranesi, ex giocatore di Verona e Juventus e campione del Mondo con l'Italia nel 2006, firmerà un contratto di 18 mesi.