23 febbraio 2020
Aggiornato 21:00
Calcio

Lentini: “Inzaghi pagherà con l’esonero la pessima stagione del Milan”

L’ex attaccante rossonero pronostica il cambio di panchina a Milano e dice la sua sul futuro della sua vecchia squadra

MILANO - Gianluigi Lentini, ex giocatore del Milan dal 1992 al 1996, ha analizzato la disastrosa annata dei rossoneri e del tecnico milanista Inzaghi: «Inzaghi pagherà per tutti e sarà esonerato - ha detto Lentini - anche se a conti fatti non è né il primo e né l’unico responsabile del campionato fallimentare dei rossoneri. I risultati sono stati troppo negativi per confermare l’allenatore che, vedrete, alla fine sarà esonerato e rimpiazzato da qualcun altro. Inzaghi doveva dire di no alla panchina del Milan perché troppo inesperto? E come avrebbe potuto dir di no? Se lo avesse fatto non avrebbe capito nulla di sé e delle sue ambizioni professionali. Il futuro societario del Milan? Io non penso che Berlusconi voglia vendere e sono sicuro che voglia un Milan competitivo, però per avere ciò occorre spendere soldi e se lui non vuole o non può più farlo è necessario che si faccia aiutare da nuovi investitori».