14 luglio 2020
Aggiornato 05:30
Ciclismo

Tirreno-Adriatico, a Poels tappa e maglia

Tappa caratterizzata dalla fuga di Luke Durbridge e Mathew Hayman. Poi il gruppo ha ripreso i fuggitivi ed a 6 km dall'arrivo prima del secondo Gpm di Crispiero è scattato Wouter Poels che ha conquistato tappa e maglia.

CASTELRAIMONDO (askanews) - Con un attacco a sorpresa a 6 km dall'arrivo l'olandese della Sky Wouter Poels ha vinto la quarta tappa della Tirreno-Adriadico, la Indicatore-Castelraimondo di 226 km. Wouter Poels ha chiuso in 5h53'38 precedendo di 14 secondi il colombiano Uran e lo spagnolo Rodriguez che hanno regolato il gruppo. Il corridore olandese ha anche indossato la maglia di leader della classifica generale con 17 secondi di vantaggio su Uran e 26 secondi sul britannico Cummings.

LO SCATTO NEL FINALE - Tappa caratterizzata dalla fuga di Luke Durbridge e Mathew Hayman che hanno avuto fino a 8'40 di vantaggio sul gruppo della maglia azzurra. Poi il gruppo ha ripreso i fuggitivi ed a 6 km dall'arrivo prima del secondo Gpm di Crispiero è scattato Wouter Poels che ha conquistato tappa e maglia.
Domani la tappa-regina, con partenza da Esanatoglia e arrivo ai 1.675 metri del Monte Terminillo (km 197), con due Gpm nella parte iniziale e centrale (Passo Sallegri e la salita delle Arette).