3 dicembre 2020
Aggiornato 11:30
Ciclismo

A Malori la 1a tappa della Tirreno-Adriatico

Il parmense precede Cancellara e Van Avermaet. Domani la seconda frazione, adatta ai velocisti, con partenza da Camaiore e arrivo a Cascina per 153 km.

LIDO DI CAMAIORE - Adriano Malori (Movistar) ha vinto la prima tappa della cinquantesima edizione della Tirreno-Adriatico, la cronometro individuale di Lido di Camaiore di 5,4 km metri percorsi in 6'04. Battuto di un secondo il grande favorito di giornata, lo svizzero Fabian Cancellara. Terzo il belga Greg Van Avermaet a 2 secondi. Tra i big, il migliore è stato il colombiano Rigoberto Uran, 18° a 10 secondi, uno meglio di Nibali (28° a 11) che ha rifilato 8 secondi a Contador e 10 secondi a Quintana.

MALORI: NON ME LO ASPETTAVO - «Sono felicissimo perché non me l'aspettavo - ha detto Malori all'arrivo - era un percorso molto tecnico e Cancellara su queste strade è imbattibile. Io sono in grande condizione ed ho preparato al meglio questa Tirreno-Adriatico, una corsa che mi piace. La maglia di leader? Cercherò di tenerla per i primi due giorni poi tutti per Nairo Quintana».

Domani la seconda frazione, adatta ai velocisti, con partenza da Camaiore e arrivo a Cascina per 153 km.