26 gennaio 2020
Aggiornato 18:30
Atletica

Bolt: «Correrò i 200 sotto i 19 secondi»

Il campione giamaicano: «Mi piacerebbe essere il primo a infrangere questo muro, un traguardo difficile da superare anche per le prossime generazioni»

LONDRA - Il velocista giamaicano Usain Bolt chiude il 2014 puntando un nuovo traguardo: scendere sotto la soglia dei 19 secondi nei 200 metri. «Mi piacerebbe essere il primo a infrangere questo muro, un traguardo difficile da superare anche per le prossime generazioni. I record mondiali sono fatti per essere superati. Sono certo di essere in grado di migliorare i miei tempi sui 100 e sui 200 metri - sottolinea il campione 28enne che ha corso le rispettive distanze in 9:58 e 19:19 - Nuove sfide? Continuerò a fare i 100 e i 200 fino a fine carriera».

NIENTE SALTO IN LUNGO - Scartata dunque anche l'ipotesi di allargare i suoi orizzonti cimentandosi nel salto in lungo: «Qualche hanno fa ho preso in esame questa ipotesi ma il mio allenatore mi ha dissuaso dicendomi che il rischio infortuni è troppo alto».