13 giugno 2021
Aggiornato 08:00
Calcio | Nazionale

Conte dovrà fare a meno di Dybala

L'attaccante del Palermo ha infatti ringraziato il ct ma il suo sogno è quello di giocare nella nazionale albiceleste. «Non è facile decidere. L'Italia ha una grande tradizione ma io mi sento argentino».

PALERMO - Antonio Conte dovrà fare a meno di Paulo Dybala. L'attaccante del Palermo ha infatti ringraziato il ct ma il suo sogno è quello di giocare nella nazionale albiceleste. «Non è facile decidere - ha detto l'attaccante del Palermo - anche se con Conte non ho parlato direttamente di questo. L'Italia ha una grande tradizione ma io mi sento argentino. È' da bambino che sognavo la nazionale argentina. Mio padre voleva che diventassi un calciatore, mi portava ai provini. A dieci anni venni preso dall'istituto di Cordoba. Poi arrivai al Palermo». I suoi idoli sono «Ronaldinho e Riquelme perché giocavano per divertirsi come me. Maradona? Un grande ma di un'altra generazione».