12 luglio 2020
Aggiornato 18:00
Ciclismo

Niente Giro d’Italia per Pozzato, in Romandia trionfa Froome

La Lampre-Merida, alla vigilia della partenza del Giro d’Italia, esclude Filippo Pozzato, ritenuto non particolarmente in forma. Chi è invece sembra in perfette condizioni è Christoper Froome, vincitore per il secondo anno consecutivo del Giro di Romandia.

MILANO - Niente Giro d'Italia per Filippo Pozzato. E’ questo il responso definitivo del team Lampre-Merida che, dopo aver analizzato la campagna non esaltante dell'ex tricolore vicentino nelle classiche del nord, ha deciso di escluderlo dalla selezione dei nove corridori che parteciperanno al Giro d’Italia.

Saranno invece al via Winner Andrew Anacona Gomez, Matteo Bono, Mattia Cattaneo, Damiano Cunego, Roberto Ferrari, Przemyslaw Niemiec, Manuele Mori, Jan Polanc e Diego Ulissi. In ammiraglia, siederanno i ds Orlando Maini e Daniele Righi, coadiuvati da Marco Marzano.

GIRO ROMANDIA: TRIONFO FINALE DI FROOME - Christopher Froome ha vinto per il secondo anno consecutivo il Giro di Romandia dimostrando un ottimo stato di forma in vista del Tour de France in programma tra due mesi. Froome si e' imposto nella cronometro finale di 18,5 km, disputata nella localita' svizzera di Neuchatel, chiudendo in 24'50», 84 centesimi in meno del tedesco Tony Martin. Con questo successo il britannico termina in testa alla classifica generale col tempo di 16 ore 18 minuti e 46» staccando di 28» lo sloveno Simon Spilak, terzo il portoghese Rui Costa, +1'32». Quinta posizione per l'italiano Vincenzo Nibali in ritardo di 1'48».