9 dicembre 2019
Aggiornato 21:00

Giro d'Italia, Scarponi favorito dei bookmaker

Il ciclista della Lampre, campione in carica, resta favorito a 3.25 e avrà il rivale più pericoloso nel connazionale Ivan Basso, quotato a 5.00, che precede a 6.50 Franck Schleck

ROMA - A tre giorni dalla partenza, Michele Scarponi continua a conquistare il favore dei pronostici dei bookmaker per il prossimo Giro d'Italia, in programma dal 5 al 27 maggio. Per la 95esima edizione della «Rosa», che quest'anno parte da Herning, in Danimarca e promette spettacolo sul Mortirolo, quest'anno Cima Coppi, con il ciclista della Lampre-ISD che parte in testa nelle quote degli allibratori per la maglia rosa a 3.25, e avrà il rivale più pericoloso nel connazionale Ivan Basso, quotato a 5.00, che precede a 6.50 Franck Schleck.

Assente in lavagna Vincenzo Nibali, che rinuncia al Giro d'Italia per concentrarsi sul Tour. Si gioca invece a 15.00 Damiano Cunego, preceduto a 9.00 da Josè Rujano e a 10.00 da Roman Kreuziger, mentre sale a 13.00 Domenico Pozzovivo. Dopo la vittoria della classifica scalatori nel 2005, Josè Rujano punta a bissare la maglia rossa al Giro 2012 con il favore dei pronostici che danno il venezuelano della Androni Giocattoli a 5.00. A contendere la maglia del migliore scalatore del Giro a Rujano ci saranno Pozzovivo (13.00), Scarponi (15.00) e Basso (16.00), ma soprattutto lo spagnolo della Euskaltel-Euskadi Mikel Nieve, secondo favorito a 6.00. Pronto a candidarsi anche Joaquim Rodriguez (16.00), che precede Emanuele Sella (19.00).