24 luglio 2021
Aggiornato 13:00
Manovra economica

Calderoli: I calciatori sono bambini viziati, vedremo la B

Il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli: «Non hanno capito che questa è già legge dello Stato»

CALALZO DI CADORE - Il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli sulla questione torna sulla questione del contributo di solidarietà dei redditi più alti e sulla polemica tra calciatori e società su a chi spetta l'onere del pagamento. «Loro (i calciatori ndr) non hanno capito che questa è già legge dello Stato, perché c'è un decreto legge. E non c'è da discuterlo se pagarlo o no - ha detto Calderoli conversando con i giornalisti a Calalzo di Cadore - Se scioperano, lo sciopero lo faranno gli spettatori e tifosi di calcio davanti a questi bambini viziati». E se il contributo «lo pagano tutti gli altri, ancora di più devono pagarlo loro. E se scioperano andremo a vedere le partite di serie B».