25 febbraio 2020
Aggiornato 13:00
Ryder Cup di Golf

USA avanti ma Europa rimonta con i Molinari Bros

I due italiani in vantaggio nel loro doppio, si chiude domani. Più ombre che luci, intanto, per Tiger Woods

NEWPORT - L'Europa è in piena rimonta sugli Stati Uniti al termine della seconda giornata della Ryder Cup. Alla vigilia della domenica decisiva sul percordo del Celtic Manor di Newport, nel Galles, la formazione statunitense conduce per 6-4 ma l'Europa è in vantaggio in ciascuno dei sei match di doppio sospesi per oscurità. Alla riscossa della squadra europea stanno contribuendo anche i fratelli Edoardo e Francesco Molinari. Acclamatissimi dal pubblico britannico, che stamani ha riservato loro cori da stadio e incitazioni al grido di «Italia! Italia!», i due assi piemontesi si sono subito lasciati alle spalle la sconfitta patita nel foursome d'esordio: dopo le prime cinque buche del 'quattro palle' contro Stuart Cink e Matt Kuchar i Molinari sono infatti in vantaggio di una buca.

Più ombre che luci, intanto, per Tiger Woods. Dopo avere vinto il suo doppio d'esordio in coppia con Steve Stricker, ma senza brillare, il numero uno del mondo ha accusato maggiori difficoltà nelle prime nove buche del confronto con Luke Donald e Lee Westwood: a metà partita i due europei sono in vantaggio di ben quattro buche. La 73.ma edizione della Ryder Cup, iniziata nel segno del maltempo (ieri sette ore di sospensione), proseguirà dalle 9 italiane di domani con i match di doppio sospesi stasera. A seguire si disputeranno i dodici decisivi match play.