15 luglio 2020
Aggiornato 06:30
Mondiali 2010

I «Campeones» a casa, la Spagna è sbarcata a Madrid

La squadra iberica accolta da tifosi, Casillas sfila con la coppa

MADRID - Salutata dal coro «campeones» la nazionale spagnola campione del mondo è sbarcata alle 15 all'aeroporto madrileno di Barajas. Il volo Iberia si è fermato al centro di un'ampia zona transennata dove il capitano Iker Casillas, seguito dal commissario tecnico Vicente Del Bosque e dal resto della squadra, ha sfilato in direzione del pullman parcheggiato poco distante mostrando la coppa conquistata ieri nella finale dei Mondiali vinta per 1-0 a Johannesburg contro l'Olanda. Il saluto ai tifosi presenti è stato molto rapido e misurato: per i giocatori - tutti con maglia da gioco e medaglia al collo - giusto un paio di minuti di sorrisi, saluti e qualche foto ricordo.