30 maggio 2020
Aggiornato 11:00
Mondiali | Inghilterra

Rooney: chiedo scusa ai tifosi che ho offeso

L'attaccante inglese aveva reagito ai fischi dopo lo 0-0 con l'Algeria

CITTÀ DEL CAPO - Wayne Rooney si è scusato per le parole rivolte ai tifosi inglesi attraverso una telecamera all'uscita dal campo ieri dopo il match pareggiato dalla squadra del ct Fabio Capello per 0-0 contro l'Algeria a Città del Capo nel secondo match del Gruppo C dei Mondiali sudafricani. Rooney, attraverso un comunicato stampa, spiega di avere reagito «a caldo» in quel modo ai fischi dei tifosi per la «frustrazione dopo la brutta prestazione della squadra e per il deludente risultato».

L'attaccante del Manchester United, ancora a secco dopo le prime due partite (1-1 contro gli Stati Uniti nell'esordio), si era rivolto ad una telecamera con un ironico «bello sentire i tuoi tifosi che ti fischiano». Oggi però ha deciso di tornare sui suoi passi. «Per quello che posso fare, chiedo scusa a chi ho offeso con il mio comportamento», si legge nel comunicato.

Dopo i due pareggi nelle prime due partite, mercoledì prossimo l'Inghilterra dovrà assolutamente battere la Slovenia per evitare una clamorosa eliminazione al primo turno.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal