25 febbraio 2020
Aggiornato 14:00
Indagine della Guardia di Finanza di Livorno

Il ciclista Bettini accusato di evasione da 11 milioni

La residenza trasferita fittiziamente a Monaco per sottrarre a tassazione i redditi percepiti

ROMA - Maxi evasione fiscale scoperta dalla guardia di finanza di Livorno. Nel mirino il ciclista Paolo Bettini, campione olimpico ad Atene 2004 e campione del mondo. Avrebbe evaso 11 milioni di euro. Si tratta, spiega la Gdf in una nota, di una evasione internazionale.
Secondo quanto si è appreso dalla stessa Guardia di Finanza, il ciclista avrebbe trasferito fittiziamente la residenza nel Principato di Monaco allo scopo di sottrarre a tassazione i redditi percepiti. Bettini ha vinto i Mondiali di ciclismo dei professionisti su strada nel 2006 e 2007 e l'oro olimpico ad Atene 2004.