18 gennaio 2020
Aggiornato 23:30
Sport. Atletica

Usain Bolt si dà al cricket: «E' il mio primo amore»

L'atleta giamaicano giocherà torneo esibizione con stelle della nazionale West Indies

KINGSTON - Usain Bolt si dà al cricket. «Il mio primo amore». Il giamaicano pluriolimpionico, pluri-iridato e indiscusso fuoriclasse dell'atletica leggera, primatista mondiale di 100 e 200 metri piani, vestirà la maglia delle West Indies e parteciperà assieme ad altri idoli caraibici del cricket ad un torneo esibizione a 15 over organizzato a Discovery Bay dal capitano Chris Gayle.

«Sono cresciuto guardando match di cricket ed ammirando idoli come Courtney Walsh, che ha portato la nazionale di West Indies ad altissimi livelli, e come il capitano di oggi Gayle», ha detto Bolt. «Ammiro la sua potenza in battuta ed il suo atteggiamento sempre calmo. Oggi è lui il mio giocatore preferito, quindi avere l'occasione di giocare assieme a lui e ad altri campioni mi permetterà di realizzare un sogno».

Bolt sarà in squadra con campioni del passato come Walsh, Richie Richardson e Curtley Ambrose e con i campioni di oggi Gayle, Ramnaresh Sarwan e Jerome Taylor. Il torneo prevede quattro match ad over limitati e si giocherà nell'arco di una sola giornata. Bolt in gioventù è stato un lanciatore (fast bowler) ed ha giocato fino a poco dopo i 10 anni di età, quando il suo allenatore gli ha consigliato l'atletica leggera. Lo stesso Bolt ha dichiarato di avere lasciato il cricket perché nell'atletica c'era la possibilità di partecipare a più gare. Difficile dire che qualcuno in questo caso si sia sbagliato.