4 aprile 2020
Aggiornato 05:00
Olimpiadi risultati

I risultati degli azzurri nella nona giornata di gara

Nella 4x100 mista maschile, gara che consacra il record dello statunitense Michael Phelps con la ottava vittoria, la staffetta azzurra è stata squalificata per cambio anticipato nell'ultima frazione

ATLETICA: La maratona femminile ha aperto le gare della giornata. Anna Incerti , con un discreto recupero nel finale, si è classificata al 14° posto migliorando il suo primato personale con 2h30'55. Poco dietro  Bruna Genovesi è giunta al traguardo diciassettesima (2h31'31). Più staccata Vincenza Sicari (29°) con 2h33'31. Micol Cattaneo è giunta quinta in batteria nei 100 ostacoli (13«13).Nei 400 metri piani ottima ma sfortunata prova di Libania Grenot che ha stabilito il nuovo primato italiano con 50'83 migliorandolo di 4 centesimi ma ha fallito per un soffio la qualificazione piazzandosi al 10° posto nella classifica globale.Nei 3000 siepi donne 11° posto in finale per Elena Romagnolo con 9'30«04 mentre ha centrato la finale Christian Obrist qualificandosi con il tempo di 3'37«47.

CANOTTAGGIO: Elia Luini e Marcello Miani si sono piazzati al quarto posto nella finale del doppio pesi leggeri.

CICLISMO PISTA:
Roberto Chiappa è stato sconfitto negli ottavi di finale della gara sprint dal francese Mickael Bourgain e ora disputerà i ripescaggi per i due posti ancora disponibili nei quarti. Nel turno precedente l'azzurro aveva superato il giapponese Kazunari Watanabe (10.786) dopo aver ottenuto l'accesso agli scontri diretti con l'ottavo porsto (10«314) sulla distanza dei 200 metri lanciati.

GINNASTICA:
Carlotta Giovannini nella finale del volteggio si è classificata al sesto posto con 14.550 punti.

NUOTO:
Nella 4x100 mista maschile, gara che consacra il record dello statunitense Michael Phelps con la ottava vittoria, la staffetta azzurra è stata squalificata per cambio anticipato nell'ultima  frazione. Dopo Marco Di Tora, Loris Facci e Mattia Nalesso l'ultimo ingresso in acqua è stato di Filippo Magnini a cui i giudici hanno contestato l'anticipo.

PALLANUOTO:
La nazionale femminile è stata battuta ai quarti di finale dall'Olanda ai rigori (8-8; 11-13 R). Le azzurre sul finire del quarto tempo, dopo un incontro incentro dove spesso state costrette a rimontare lo svanatggio, ottengono il pareggio su rigore a 4 secondi dal termine(8-8). I due supplementari passano a reti inviolate per entrambe le squadre. Nella prima serie di cinque rigori le olandesi mettono a segno tutti i palloni mentre le azzurre pagano l'errore del primo tiro. Ora la formazione di Maugeri disputerà la finale 5°-6° posto con la Cina il 19 agosto.

PALLAVOLO:
Prima sconfitta della nazionale azzurra nell'ultima partita del girone B. Il Brasile ha battuto la squadra di Barbolini per 3-0 (25-16;25-21;25-17). L'Italia, seconda nel girone, passa ai quarti di finale.

PUGILATO : Il casertano Clemente Russo nella categoria 91 kg. ha confermato le sue qualità aggiudicandosi per 7 punti a 4 il suo incontro con l'ucraino Oleksandr Usyk e qualificandosi per la semifinale contro lo statunitense Wilder programmata per il 22 agosto.

TIRO A SEGNO:
Marco De Nicolo ha chiuso al 9° posto (9.742 p. 1.169) la qualificazione di carabina 50 metri 3 posizioni e non disputerà la finale per un punto. L'altro azzurro in gara Niccolò Campriani si è classificato 39° (9.608 p. 1.153).

TUFFI : Tania Cagnotto nella finale del trampolino da 3 metri dominata dalla cinese Guo ha conquistato un buon quinto posto totalizzando 349.20 punti.

VELA:
I fratelli Sibello potrebbero non salire sul podio della 49er, ma la classifica ufficiale non è stata ancora stilata per una serie di reclami che non hanno ancora consentito di svolgere la cerimonia di premiazione. Tra questi quello del Comitato di Regata contro la barca danese che risulta al primo posto. Nella medal race di oggi Pietro e Gianfranco hanno, in condizioni meteo molto difficili(vento a 25 nodi), hanno chiuso la regata finale (punteggio doppio) al quarto posto dopo essere stata fino a ieri secondo in classifica. In totale gli azzurri hanno accumulato 66 punti, al netto dello scarto, come l'equipaggio tedesco che li precede in classifica, i fratelli Peckolt, ma per il miglior piazzamento in medal race degli avversari (2°) il bronzo è gli è sfuggito salvo attendere l'esito dei reclami.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal