11 dicembre 2018
Aggiornato 12:00

Mielite flaccida acuta, le cinque cose da sapere

La mielite flaccida acuta è una malattia rara ancora misteriosa, che causa una paralisi improvvisa. E’ stata definita una simil poliomielite. Ecco le 5 cose assolutamente da sapere
Mielite flaccida acuta
Mielite flaccida acuta (Pammy Studio | shutterstock.com)

In un articolo pubblicato sul CMAJ (Canadian Medical Association Journal) si è fatto il punto, per quello che si sa oggi, sulla mielite flaccida acuta (AFM, Acute Flaccid Myelitis). È una sindrome rara di cui si sa ancora poco, e che provoca rapida debolezza muscolare nei bambini. Questo autunno 2018 è stata protagonista di una sorta di epidemia, con numerosi casi inspiegabili (circa 62) negli Stati Uniti e in Canada. Anche per questo, l’Associazione medica del Canada ha realizzato un podcast esplicativo.

Le cinque cose da sapere sulla mielite flaccida acuta
- La sindrome è in genere preceduta da febbre e difficoltà respiratorie. La mielite flaccida acuta è caratterizzata da debolezza muscolare a esordio rapido, con pazienti che presentano debolezza articolare, dolore e assenza di riflessi. Si evolve rapidamente in forme di paralisi.
- La causa principale della malattia nei bambini sono gli enterovirus, come il D68 (EV-D68).
- Nel caso, devono essere eseguiti test urgenti, inclusi esami infettivi e neuroimmagini. I casi sospetti devono essere segnalati all’Agenzia di sanità pubblica.
- La mielite flaccida acuta può progredire rapidamente e dovrebbe essere gestita come emergenza medica.
- La AFM porta spesso a deficit di salute persistenti, 4-6 mesi dopo l’individuazione, con meno di un quinto dei bambini che hanno un recupero completo e l’8% -14% che ha bisogno di dispositivi di assistenza per camminare o che sono completamente dipendenti dai caregiver.

Riferimento: Canadian Medical Association Journal – link al podcast: https://soundcloud.com/cmajpodcasts/181442-five.