21 agosto 2018
Aggiornato 01:00

Contenitori di plastica e microonde: possono causare cancro, obesità e diabete

La cottura nel forno a microonde può provocare seri danni alla salute se avviene in contenitori in plastica anziché in vetro
I danni del microonde
I danni del microonde (Monkey Business Images | Shutterstock)

La plastica è pericolosa per la salute umana. Sono molte le ricerche a puntare il dito contro questo materiale tanto versatile quanto rischioso per il nostro benessere. Sembra, inoltre, che quando sottoposta a riscaldamento, specie attraverso un semplice microonde, possa provocare danni inaspettati. Tra questi anche ipertensione, diabete, problemi cerebrali e infertilità. Ecco cosa hanno recentemente scoperto alcune scienziati indiani.

Pericolo microonde
Se molti studi hanno scartato l’ipotesi che le microonde – da sole – causino danni alla salute, quando vengono usate in combinazione con la plastica, l’effetto è decisamente differente. Dai risultati ottenuti da un recente studio, infatti, il cibo cotto nel microonde in un contenitore di plastica – anche se appositamente realizzato – può mettere a rischio di contrarre il cancro, l’obesità, il diabete e l’infertilità. Ma non solo: agirebbe negativamente sulla pressione arteriosa e sul cervello.

Perché proprio la plastica?
Secondo quanto emerso dallo studio, la plastica - una volta riscaldata - rilascerebbe il 95% dei prodotti chimici presenti all’interno. «Le sostanze chimiche più pericolose nei contenitori di plastica sono il bisfenolo A, comunemente noto come BPA, e lo ftalato. Il BPA che ingeriamo entra nel nostro flusso sanguigno e può portare a una serie di problemi come infertilità, modificazioni ormonali, cambiamenti nelle caratteristiche di genere e persino diversi tipi di cancro. Hanno anche effetti collaterali sugli animali causando cancro ai testicoli, deformazioni genitali, basso numero di spermatozoi e infertilità in un certo numero di specie, tra cui orsi polari, cervi, balene e altri», ha detto la dottoressa Nitasha Gupta. Ricordiamo anche che la plastica possiede diversi materiali cancerogeni tra cui PVC, diossina e stirene.

Il 90% della popolazione è contaminata da BPA
Il Bisfenolo A è un problema così serio che i CDC hanno mostrato come il 90% della popolazione presenti un livello abbastanza elevato di bisfenolo A nel corpo. «La verità inquietante è che il calore trasferisce le sostanze chimiche della plastica in modo molto efficace nel cibo. Quando il cibo viene riscaldato, il cibo che tocca la plastica riceve le sostanze chimiche che fuoriescono. Mangiare quelle sostanze chimiche può aumentare i rischi di cancro, infertilità e distruzione sul normale funzionamento dei sistemi riproduttivi e del cervello», continua Gupta.

Il vetro è una soluzione
Una possibile soluzione è rappresentata dal vetro, questo materiale infatti sembra essere meno nocivo. «Il vetro non trasferisce mai le sostanze chimiche allo stesso modo della plastica, ed è molto più sicuro per il riscaldamento dei pasti. Un aumento dell'uso di plastica negli stili di vita quotidiani potrebbe essere un fattore che contribuisce, causando un aumento dell'infertilità in tutto il mondo. Un rapporto della FDA afferma che le sostanze chimiche, principalmente il BPA, influiscono negativamente sulla fertilità maschile e femminile», ha dichiarato il dottor Swati, ginecologo di Hyderabad.

Bisfenolo e cure
Un altro studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Cincinnati, ritiene che l’esposizione a cibo contaminato da BPA influenzi la funzione cardiaca e la pressione sanguigna, specie nelle femmine. Per arrivare a tali conclusioni, il team di ricerca coordinato dal dottor Scott Belcher ha esposto un gruppo atti al Bisfenolo A. Dai risultati è emerso che nelle femmine il cuore era più sensibile al danno ischemico provocato da stress, cosa che non accadeva nel gruppo di controllo (non esposto al BPA). Le femmine hanno riportato maggiori danni rispetto ai maschi i quali, tuttavia, non sono stati totalmente esenti dalle lesioni.

Leggi anche: Bottiglie di plastica e contenitori per alimenti possono danneggiare irreversibilmente i denti dei bambini
Il BPA associato ad alcuni funghicidi potrebbero modificare il livello ormonale e, di riflesso, la formazione dello smalto dentale

Bottiglie bisfenolo free, peggio delle altre
Un nuovo studio evidenzia come i contenitori per alimenti prodotti con quella che doveva essere un’alternativa al pericoloso BPA, chiamata bisfenolo-S, in realtà possono essere anche peggio per la salute.

Ftalati: cosa sono, dove si trovano e perché sono pericolosi per la salute
Cosa sono gli ftalati, i diversi tipi utilizzati dall’industria, dove si trovano e i rischi per la salute umana

Asma e allergie nei bambini, il pericolo è nella plastica
Se il bambino è esposto a grandi quantità di ftalati sin dai primissimi mesi di vita ha un rischio altissimo di sviluppare allergie e asma. Lo studio