26 giugno 2019
Aggiornato 08:00
Piacere sessuale

Sesso, se l’olfatto funziona bene il piacere è più intenso

Un nuovo studio è riuscito a trovare una stretta relazione tra olfatto e piacere sessuale

Sesso e olfatto: c'è una relazione
Sesso e olfatto: c'è una relazione ( Shutterstock )

Il sesso coinvolge tutti i nostri sensi e spesso è un bel giochetto quello di aggiungere cibi, aromi e profumi durante una sessione di ginnastica da camera allo scopo di intensificare il desiderio. A quanto pare, però, c’è uno dei cinque sensi che è maggiormente coinvolto nella libido: si tratta dell’olfatto. E pare proprio che se questo funziona male anche il desiderio e l’intensità del piacere diminuiscano vistosamente. Ecco perché.

Odori e sessualità
Secondo quanto emerso da un recente studio condotto dall'università di Dresda (Germania), l’olfatto avrebbe un rapporto diretto con la nostra sessualità. Lo studio, coordinato da Johanna Bendas e Ilona Croy – entrambe psicologhe – ha preso in esame circa 70 adulti di età compresa tra i 18 e i 36 anni. Ognuno di loro è stato sottoposto a diversi test, compreso quello di sensibilità olfattiva. Dopodiché i partecipanti allo studio avevano il compito di annusare alcuni flaconi che contenevano liquidi inodore o particolarmente profumati. Tutti, però, inizialmente erano diluiti e poi diventavano sempre più concentrati. I volontari sono stati, infine, sottoposti a indagini psicologiche per quanto riguarda il livello di soddisfazione sessuale.

I risultati
Dai risultati è emerso che tutte le persone che avevano un olfatto particolarmente sensibile avevano anche un punteggio più elevato rispetto alla percezione dell’intensità del piacere sessuale. Tuttavia, è importante sottolineare che la funzione olfattiva non era legata al numero di rapporti sessuali che i partecipanti avevano nell’arco di un mese. Infine, sembra che la relazione olfatto-piacere fosse più elevata negli uomini che nelle donne. I risultati della ricerca sono stati pubblicati su Archives of Sexual Behavior.