19 ottobre 2018
Aggiornato 13:30

Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, le iniziative in Italia

Anche se curabile, il cancro nei bambini resta la principale causa di morte in pediatria. Le iniziative di oggi 15 febbraio
La locandina della Giornata
La locandina della Giornata (FIAGOP)

ROMA – Il cancro infantile, o pediatrico, è oggi una malattia curabile. Nonostante ciò, resta ancora la principale causa di morte al mondo nei pazienti pediatrici tra le malattie non trasmissibili. Oggi, 15 febbraio, si celebra la Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile - ICCDAY (International Childhood Cancer Day), promossa dall'organizzazione Childhood Cancer International - CCI, network globale costituito da 188 associazioni di familiari di bambini e adolescenti malati di cancro, presenti in 96 paesi di 5 continenti, si legge in una nota del Ministero della Salute.

L'iniziativa e gli appuntamenti in Italia
La Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile nasce per aumentare la consapevolezza e l'informazione sul cancro nell'infanzia, per esprimere sostegno ai bambini, agli adolescenti colpiti da tali patologie e alle loro famiglie e riconoscerne il coraggio, la forza e l'eroismo – prosegue la nota.

Le iniziative in Italia
La Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile è un’importante occasione per favorire lo sviluppo della cultura della prevenzione e della tutela dei diritti del bambino e dell’adolescente colpito dalla malattia e riaffermare l’impegno dei genitori nella lotta contro i tumori infantili. In Italia è promossa dalla FIAGOP-Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica, rappresentante di trenta Associazioni di genitori distribuite su gran parte del territorio nazionale, e socio fondatore CCI.
Queste le iniziative previste:
- giovedì 15 febbraio alle ore 11:00 migliaia di persone si ritroveranno presso ospedali, case d'accoglienza, piazze, scuole, di quasi tutte le regioni italiane, per lanciare in cielo 15.000 palloncini dorati (biodegradabili) e indossare il 'nastro d'oro', per riconoscere il coraggio, la forza, l'eroismo dei bambini e degli adolescenti malati di cancro e dimostrare sostegno alle loro famiglie. Il lancio avverrà nelle città sede delle federate FIAGOP e di altre associazioni che hanno aderito all'iniziativa, alla presenza di rappresentanti delle istituzioni, personale medico, genitori, bambini e adolescenti in cura e guariti, volontari, la stampa. L'elenco delle associazioni partecipanti e dei luoghi è online sul sito www.fiagop.it.

- sabato 17 febbraio a Udine si terrà il convegno Guariti per vivere promosso da Fiagop, AIEOP (Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica), Associazione Luca - Udine (Associazione friulana di genitori che sostiene le famiglie dei bambini della Regione) e AGMEN - Trieste (Associazione Genitori Malati Emopatici Neoplastici). L'evento ha il patrocinio di: Ministero della Salute, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine, Ordine Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Udine.