18 luglio 2019
Aggiornato 17:30
Ritiro prodotti alimentari

Listeria nella ricotta pecorina. Attenzione ai lotti contaminati

Il Ministero della Salute fa sapere del richiamo di una partita di ricotta pecorina sarda Oro Brand contaminata dal pericoloso batterio della Listeria monocytogenes. Ecco il lotto interessato

Ricotta pecorina contaminata dalla Listeria ritirata dal commercio
Ricotta pecorina contaminata dalla Listeria ritirata dal commercio Shutterstock

ROMA – Nuovo richiamo alimentare per contaminazione. Questa volta, secondo la nota del Ministero della salute (vedi immagine più sotto), è toccato a un lotto di Ricotta Pecorina prodotta dall’azienda Pericu Salvatore di Ozieri in provincia di Sassari (Sardegna).
Il motivo del richiamo è una contaminazione da batterio Listeria monocytogenes. Il pericoloso batterio che provoca la Listeriosi.


Ecco nello specifico il lotto incriminato:
Marchio: Oro Brand.
Denominazione di vendita: Ricotta Pecorina
Confezione: kg 2,9
Nome con cui il produttore commercia il prodotto: IN.CA.S. Srl
Marchio di identificazione produttore: IT 20 20 CE
Lotto di produzione e data di scadenza: 07/11/2017
Nome e indirizzo del produttore: Pericu Salvatore – Piazza San Sebastiano, 3 – Ozieri (SS).

Si invitano i consumatori che avessero acquistato il prodotto a non consumarlo e riportarlo al punto vendita dove si è acquistato per una sostituzione o rimborso del denaro speso.

Il richiamo della ricotta con la listeria
Il richiamo della ricotta con la listeria (Ministero della Salute)