Mamme e bambini

Sesso: come spiegarlo ai propri figli

Parlare di sesso ai propri bambini è molto più semplice di quanto si creda. Ecco come fare

Come parlare di sesso ai propri figli
Come parlare di sesso ai propri figli (Yuganov Konstantin | Shutterstock)

Questo mondo è un disastro: violenza, bullismo, fatti di sangue, guerre e falsità sono all’ordine del giorno. Basta accendere la TV per comprendere a che livello stia sprofondando l’essere umano. Tutti questi argomenti non sono facili da spiegare a un bambino a cui si cerca di far trapelare solo il lato giusto e positivo dell’esistenza. Ma c’è qualcosa che non può e non deve essere visto come un tabù: il sesso e la sessualità.

Perché abbiamo paura di parlare di sesso ai nostri figli?
Con tutto il male che accade ogni giorno possiamo forse dire che il sesso è qualcosa di negativo? Ovviamente no, se fatto con le modalità e i tempi giusti. Perché, allora, per noi è così difficile iniziare a parlare di quest’argomento? Se trasmettiamo ai nostri figli un senso di remore o timore al solo parlarne, lui stesso crescerà con questa idea. Quindi, la prima cosa da fare è parlarne nella maniera più serena possibile e relativamente presto.

Non aspettate che lo facciano prima gli altri
La prima cosa che deve fare un genitore è quella di evitare che siano gli altri a parlarne al proprio figlio prima che lo facciano loro. In quel caso il bambino potrebbe ricevere informazioni distorte o non desiderate. E siccome il sesso viene ampiamente spiegato già ai bambini di terza elementare perché rientra nei programmi scolastici, sarebbe bene farlo prima. Anche perché un tempo certi discorsi erano tabù: oggi i bambini di 6-7 anni già ne parlano con i propri coetanei e spesso nel peggiore dei modi.

Evitate atteggiamenti di disagio
Non c’è nessun motivo per cui sentirsi a disagio: il sesso è un evento totalmente naturale ed è proprio quello che ha dato la vita alla piccola creatura con cui avete a che fare. Sono finiti i tempi in cui era demonizzato e motivo di tabù. Ora i genitori devono imparare a parlarne tranquillamente con i propri figli senza far trapelare loro che si tratta qualcosa per cui provare imbarazzo, o peggio, farlo apparire come qualcosa di ‘sporco’. Il sesso è solo la dimostrazione fisica dell’amore tra due persone.

Parlane serenamente
Il bambino è ancora piccolo, è vero, ma non c’è alcun motivo per non spiegare le cose esattamente come stanno. Quindi, non arrampicatevi su qualche metafora che creerebbe solo confusione. Siate chiari e spiegate bene il tutto. I dettagli anatomici, se così si possono chiamare, verranno poi studiati tramite apposite lezioni a scuola.

Se proprio è così difficoltoso…
Se avete avuto un’educazione eccessivamente chiusa e non riuscite a iniziare il discorso con i vostri figli, in commercio esistono alcuni libri che potrebbero aiutarvi. Acquistateli e leggeteli insieme.