20 settembre 2021
Aggiornato 06:00
Emergenza virus

Zika, nuovo piano di lotta ma servono 122 milioni di dollari

L'OMS chiede un finanziamento di 122 milioni di dollari per dar avvio a un nuovo piano di lotta della durata di 18 mesi. A favore delle donne in età fertile

GINEVRA - Ci vuole un piano di lotta al virus Zika di 18 mesi, per salvaguardare le donne in età fertile, ma servono 122 milioni di dollari. L'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha chiesto ieri un finanziamento a tale proposito.

Un quadro strategico di risposta globale
Il piano, che coprirà il periodo tra luglio 2016 e dicembre 2017, segue il 'Quadro strategico di risposta globale' lanciato lo scorso febbraio, dopo che l'Oms aveva dichiarato l'epidemia da virus Zika in America Latina un'"emergenza di sanità pubblica di portata internazionale». Il Brasile è il Paese più colpito dal virus, responsabile di microcefalite nei neonati. L'Oms ha ricordato che lo scorso febbraio 23 partner hanno deciso di partecipare al primo piano strategico. "Oggi sono più di 60 (...) e 14 di loro, con l'Oms e l'Organizzazione panamericana per la Sanità, hanno dichiarato di aver bisogno di 121,9 milioni per l'attuazione del piano rivisto fino al dicembre del 2017", si legge in una nota.