23 febbraio 2020
Aggiornato 21:00
Un’indagine sull’infedeltà coniugale svela perché lei tradisce

Tradimento, una mamma su tre ha incontri extraconiugali

Le mamme tradiscono il proprio marito o compagno più degli altri. L’infedeltà coniugale sarebbe dunque appannaggio delle donne con figli, secondo un’indagine condotta da un sito web a tema

ROMA – Specchio specchio delle mie brame, chi è la più traditrice del reame? La mamma. Già, secondo quanto emerso da un sondaggio promosso dal sito Incontri-Extraconiugali.com, a essere più infedele sarebbe la donna con figli. Ma è davvero così? E perché?

Galeotta fu la noia
L’indagine avrebbe coinvolto 1.000 mamme, iscritte al sito. Dai dati raccolti in base alle dichiarazioni è emerso che una su tre tradisce il proprio marito o compagno. Il motivo principale di questo tradimento sarebbe la noia nel rapporto di coppia.

Avere un amante significa…
Sempre secondo il sondaggio, l’85 per cento delle mamme avrebbe confessato di aver telefonato al suo amante almeno una volta davanti ai figli; il 64 per cento ha detto di aver fatto tardi nell’andare a prendere i figli almeno una volta (sempre a causa di un appuntamento con l’amante) e, infine, il 49 per cento delle partecipanti ha modificato l’agenda dei vari appuntamenti dei figli in favore della propria e gli incontri con l’amante.

Coinvolti anche i figli
Non solo le mamme traditrici avrebbero telefonato davanti ai figli ma, nell’8 per cento dei casi, hanno incontrato il proprio amante in loro presenza: in questo caso avrebbero detto che si trattava di un amico o un lontano parente in visita. Ma non sempre le cose vanno nel verso giusto e, nel 3 per cento dei casi, la mamma infedele è stata beccata in flagrante dal figlio.

Perché tradire?
Come detto, il motivo principale del tradimento sarebbe la noia, scusa addotta dal 43 per cento delle partecipanti al sondaggio. «Una mamma annoiata può facilmente lasciarsi tentare dall’idea di una scappatella», ha commentato l’ideatore del portale, Alex Fantini. Ma al secondo posto tra i motivi per cui le mamme tradiscono c’è la scarsa attenzione dei compagni nei loro confronti (nel 35 per cento dei casi). Infine, al terzo posto si posiziona l’insoddisfazione per la propria vita sessuale (il 22 per cento). I risultati di questo sondaggio possono dunque far pensare che le «mamme» italiane sono infedeli, ma forse non si fa caso a un dato importante: non è stato condotto su un campione di mamme tra la popolazione generale, ma tra un campione di iscritte al sito che, come dice il nome stesso, è frequentato da persone che hanno o intendono avere una relazione extraconiugale, per cui ognuno tragga le sue conclusioni.