15 dicembre 2019
Aggiornato 06:30

La profezia di Giorgio Meloni: «Il Governo non durerà tutta la Legislatura»

La leader di Fratelli d'Italia: «Aumento dell'Iva? Stanno facendo il gioco delle tre carte, non reggeranno l'onda d'urto del nostro tempo»

La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni
La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni ANSA

ROMA - «Ci hanno detto che bisognava fare il Governo perché l'Italia rischiava di andare in amministrazione controllata: non si sarebbe fatto in tempo a fare la manovra e sarebbe aumentata l'Iva. Primo provvedimento del Governo: aumentare l'Iva. Il gioco delle tre carte che stanno facendo sul tema del contante funziona così: l'Iva aumenta per tutti, ma per non dirvi che vi aumentiamo l'Iva vi diciamo che, su alcuni dei prodotti sui quali l'Iva aumenta, se pagate con il bancomat, vi scontiamo l'aumento che vi stiamo facendo. A casa mia significa che aumenta l'Iva per tutti». Lo ha detto a Start, su Sky TG24, la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni.

«Non reggeranno l'onda d'urto»

«Non penso - ha proseguito - che questo governo alla fine durerà, è un governo messo in piedi da personalismi e tatticismi, non ha visione e non ha un mandato popolare. I governi così non reggono l'onda d'urto del nostro tempo». Se si fosse aperta la crisi dopo le Europee «non ci sarebbero stati gli alibi già traditi con i quali è stata messa in piedi la truffa del governo rosso-giallo. Non ci sarebbe stato il problema della manovra alle porte e il Presidente della Repubblica, con un'indicazione molto chiare a dei cittadini, avrebbe avuto difficoltà a varare un governo così distante dalla volontà popolare».

«In settimana vertice su candidati Regionali»

«In una coalizione i rapporti, di amicizia o collaborazione, sono comunque rapporti competitivi, è normale. L'elettorato tende a muoversi anche all'interno dei partiti del centrodestra, per cui ci sta che quando uno scende e l'altro sale ci sia un po' di maretta. Però sono tanti anni che si lavora insieme, penso che anche questa settimana alla fine ci vedremo per definire le presidenze di Regione. Sul piano umano non penso che le cose cambino». Così la leader di Fratelli d'Italia commenta poi i rapporti tra i partiti del centrodestra, dopo che gli ultimi sondaggi indicano il vantaggio del partito di Meloni rispetto a Forza Italia.

«Ius culturae? Raccolta firme contro questo scempio»

«Il governo rossogiallo è occupato a mandare avanti la legge per concedere la cittadinanza automatica agli immigrati. Fdi è già mobilitata: giovedì saremo davanti al Parlamento per raccogliere le firme per fermare questo scempio».