21 novembre 2019
Aggiornato 05:00
La protesta degli immigrati

Salvini: «Centinaia di finti profughi hanno preso in ostaggio il paese di Bagnoli»

Il leader della Lega: «Dalle prime ore di questa mattina IN CENTINAIA hanno preso in ostaggio il paese di Bagnoli (Padova), vicino alla ex base militare che li ospita. Qui, in marzo, una donna è stata aggredita e picchiata da un 'migrante' che ha tentato di violentarla. Finti profughi, vero business, BOMBA SOCIALE. BASTA!»

MILANO - Protesta di migranti a Bagnoli nel Padovano. Il leader della Lega nord, Matteo Salvini ha postato su Facebook un filmato che riprende la manifestazione dei richiedenti asilo con questo commento: «Dalle prime ore di questa mattina IN CENTINAIA hanno preso in ostaggio il paese di Bagnoli (Padova), vicino alla ex base militare che li ospita. Qui, in marzo, una donna è stata aggredita e picchiata da un 'migrante' che ha tentato di violentarla. Finti profughi, vero business, BOMBA SOCIALE. BASTA! Assistere e ospitare chi scappa veramente dalla guerra, per tutti gli altri ESPULSIONE, senza se e senza ma! Mi date una mano a rimediare ai disastri del Pd? #votosubito».