24 settembre 2021
Aggiornato 05:00
Fratelli d'Italia

Quagliariello: Noi siamo con quelli a cui piace dire «mamma e papà»

Intervento a favore dell'unità all'interno del fronte di centrodestra per l'esponente di Identità e azione (Idea), che è salito sul palco della manifestazione Italia Sovrana, organizzata da Fratelli d'Italia il 28 gennaio scorso a Roma

ROMA – Intervento a favore dell'unità all'interno del fronte di centrodestra per l'esponente di Identità e azione (Idea), Gaetano Quagliariello, che è salito sul palco della manifestazione Italia Sovrana, organizzata da Fratelli d'Italia il 28 gennaio scorso a Roma.

«Il centrodestra ha fatto insieme la svolta storica della Repubblica»
L'ex esponente del Nuovo centrodestra ha detto: «Noi stiamo con quelli a cui piace dire mamma e papà. Perchè noi siamo con quelli che credono che la buona educazione e l'onestà sono costumi che vanno conservati e non siamo disponibili a svenderli». Quagliariello ha ricordato che in altri Paesi purtroppo il centrodestra è diviso «da un passato che non passa» e «che pesa come un macigno», invitando a riflettere sul fatto che in Italia «il centrodestra ha fatto insieme la svolta storica della Repubblica».

«Rimbocchiamoci le maniche e in alto i cuori»
Il fuoriuscito da Forza Italia ha insistito sul fatto che ancora oggi il centrodestra unito sta governando in molte città e in molte Regioni, «e ha una classe dirigente che ci invidiano e che solo una legge elettorale ingiusta, che non premia né il consenso né il merito ha impedito fino ad ora di emergere». Per questi motivi Quagliariello ha invitato tutti i presenti a partire «da qui, rimbocchiamoci le maniche e in alto i cuori».