24 gennaio 2020
Aggiornato 06:00
Il commento all'assemblea di Confcommercio

Salvini: Renzi, prendi in giro italiani, i fischi sono il minimo

Rezi, dice Salvini, racconta di un'economia ripartita, ma sono stati chiusi 9.000 negozi in 2 mesi quindi i fischi sono il minimo che si può beccare". E rinnova il suo sostegno a Parisi a Milano

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/06/20160610_video_13345046.mp4

MILANO - I fischi a Matteo Renzi durante l'assemblea della Confcommercio scatenano il segretario della Lega, Matteo Salvini, che accusa il presidente del Consiglio di raccontare solo bugie. "Puoi prendere in giro gli italiani un anno, due anni, quando sei a due anni e mezzo e continui a dire ho ridotto le tasse e che l'economia è ripartita invece hanno chiuso novemila negozi nei primi due mesi dell'anno, allora i fischi sono il minimo che ti puoi beccare".

Il sostegno di Salvini a Parisi
Intanto a Milano Salvini continua a sostenere Stefano Parisi, candidato sindaco del centrodestra, anche se non vede per l'ex direttore generale di Confindustria un ruolo nazionale, dopo un'eventuale uscita di scena di Berlusconi. "Anzitutto Berlusconi è vivo e vegeto, inoltre mi auguro con tutto il cuore che Parisi venga eletto sindaco e lo faccia per cinque anni perché non siamo qui a prendere in giro la gente. Ognuno faccia il suo".

Gli auguri a Berlusconi
Quanto al possibile effetto dei problemi di salute del leader di Forza Italia sul risultato delle elezioni comunali per Salvini è inesistente. "Spero e sono sicuro che nessuno voti in base alle malattie e alle sfortune. A Berlusconi vanno solo i miei auguri affinché torni presto. Il voto penso che venga deciso su altri canoni». Il leader della Lega ha comunque fatto sapere all'ex Cavaliere che, se fosse gradito, sarebbe pronto ad andare a trovarlo all'ospedale San Raffaele dov'è ricoverato per problemi al cuore.