21 marzo 2019
Aggiornato 12:30
Manovra finanziaria

Meloni a Di Maio: «Chiediamo per gli italiani la dignità del lavoro»

La leader di Fratelli d'Italia si rivolge al Ministro per lo Sviluppo: «L'unico modo per abolire la povertà è creare lavoro»

Giorgia Meloni, Presidente di Forza Italia
Giorgia Meloni, Presidente di Forza Italia ANSA

NAPOLI - «Fratelli d'Italia vuole ribadire al ministro Di Maio che l'unico modo per abolire la povertà è creare lavoro e l'unico modo per creare lavoro è mettere chi può assumere in condizione di farlo. Chiediamo meno tasse e meno burocrazia, più investimenti, infrastrutture e sostegno alle imprese. Chiediamo per gli italiani la dignità del lavoro». Lo ha detto la presidente di Fratelli, Giorgia Meloni, che oggi, secondo quanto informa una nota del suo ufficio stampa, ha compiuto un sopralluogo nei campi rom nell'area industriale ASI tra Giugliano e Qualiano in provincia di Napoli e ha incontrato gli imprenditori che chiedono più sicurezza e la bonifica dell'area.

Di Maio: «Nessuna resa ma possibile evitare infrazione»
«Io vorrei rassicurare più che altro tutti i nonni e i figli e i nipoti che ci seguono e che aspettano il 2019 per riavere quello che gli hanno tolto i governi precedenti. Le promesse che abbiamo fatto verranno tutte mantenute e non c'è nessuna resa. Se abbiamo più soldi di quello che serviva non vale la pena andare allo scontro con l'Europa con una procedura d'infrazione: se possiamo ottenere le promesse che abbiamo fatto ed evitare la procedura d'infrazione, è molto meglio». Lo ha detto il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, a «Stasera Italia» su Rete4.