23 febbraio 2020
Aggiornato 22:00
Cronaca

Insulta i carabinieri morti a Bra su Facebook, querelato

Il Sindacato autonomo di polizia (Sap) ha denunciato un utente, F.R. per un suo post dove irrideva al decesso dei due militari coinvolti in un incidente stradale nel cuunese

Insulta i carabinieri morti a Bra su Facebook, querelato
Insulta i carabinieri morti a Bra su Facebook, querelato Shutterstock

BRA - Il Sindacato autonomo di polizia (Sap) ha presentato querela alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti per un post su Facebook dove un utente, F.R. di Alba, ha commentato la morte dei due carabinieri deceduti in un incidente stradale a Bra, Alessandro Borlengo e Giorgio Privitera, con insulti alle forze dell'ordine. Il segretario generale del Sap, Stefano Paoloni ha spiegato: «Anche questa volta non siamo stati a guardare, occorre rispettare chi perde la vita per servire lo Stato, che sia Carabiniere, Poliziotto, Magistrato o semplice cittadino. Esternazioni del genere non sono affatto tollerate, per rispetto di chi non c’è più e per rispetto dei loro cari. Abbiamo sempre denunciato e continueremo a farlo».