31 maggio 2020
Aggiornato 07:00
Savona

Lo aspetta sotto casa e spara tre colpi: grave uomo di 47 anni

Entrambi pregiudicati per droga, vittima e carnefice sono uno ricoverato in ospedale e l'altro nelle mani dei Carabinieri. Ancora da chiarire il movente

Arrestato l'assalitore
Arrestato l'assalitore ANSA

SAVONA - Un uomo di 47 anni, Massimo Scozzaro, è stato arrestato ieri sera dai Carabinieri a Savona per avere sparato a un coetaneo, Enrico Pasquale, dopo averlo atteso sotto casa, in via al Santuario. La vittima è stata ferita in modo grave con due colpi alle gambe e una all'addome.

LA VICENDA - Scozzaro, secondo la ricostruzione dei Carabinieri, è arrivato in sella ad uno scooter davanti alla casa di Pasquale, che stava rincasando, e ha esploso tre colpi. Nei dintorni c'era in quel momento una pattuglia dei Carabinieri: hanno sentito il rumore degli spari e sono immediatamente intervenuti, riuscendo a bloccare e disarmare l'aggressore senza fare a loro volta uso delle armi.

MOVENTE SCONOSCIUTO - L'uomo è stato arrestato, mentre il ferito è stato trasportato all'ospedale di Savona in gravi condizioni. Ancora da chiarire il movente, entrambi erano già noti alle forze dell'ordine per vecchie storie di droga.
   

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal