13 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Appuntamenti

Eventi a Genova, 6 cose da fare giovedì 22 febbraio

Musica, spettacolo, cultura e tanto altro. Ecco cosa vi attende in città ed una piccola guida per non perdere gli appuntamenti migliori

Genova, 6 cose da fare giovedì 22 febbraio
Genova, 6 cose da fare giovedì 22 febbraio ANSA

GENOVA – Max Gazzè in città, tanti spettacoli a teatro e interessanti appuntamenti con la cultura. Ecco qualche consiglio per non lasciarmi sfuggire il meglio della serata.

Max Gazzè in città
Giovedì 22 febbraio, alle 18, Max Gazzè incontra il pubblico di Genova alla Libreria Feltrinelli nell'ambito dell'Alchemaya Instore Tour. Gazzè presenta il disco - un vero e proprio concept album in due atti - e firma le copie dell'album. Presenta Lorenzo Coveri (Università degli Studi di Genvoa). Per l'accesso al firmacopie, pass prioritario per chi acquista l'album di Max Gazzè alla Feltrinelli di Genova (via Ceccardi). Max Gazzè è reduce dal Festival di Sanremo, dove ha chiuso al sesto posto con il brano «La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno». Il primo atto di Alchemaya è una vera e propria opera sinfonica originale in undici tracce, un lavoro che nasce dalla ricerca personale di Gazzè degli ultimi trent'anni su temi di storia, filosofia, mitologia, fisica quantistica ed esoterismo, in cui i testi sono scritti dal fratello Francesco, e la parte musicale è composta e arrangiata dallo stesso Max. Un racconto misterioso e fantastico, in parte storico, in parte filosofico, in parte mitologico, sull'origine ed evoluzione del mondo e dell'uomo, disegnato attraverso un appassionante viaggio tra classica, elettronica e avanguardia con la Bohemian Symphony Orchestra di Praga, 60 elementi diretti dal maestro Clemente Ferrari (che ha anche orchestrato l’opera). Il secondo atto è composto da alcuni dei successi di Gazzè, rivestiti da un inedito arrangiamento orchestrale e tre brani inediti, «Se soltanto», «Un brivido a Notte» (liberamente tratto da La Canzone della Cortigianetta di Gian Pietro Lucini) e «La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno».

Blues
Giovedì 22 febbraio, alle 21.30, nuovo appuntamento con la serata di jam session blues. Concerto blues di apertura e, a seguire, palco aperto per la jam session: incontri improvvisati di musicisti e cantanti per la straordinaria atmosfera di una serata jazz sempre imprevedibile e in cui pubblico e artisti, insieme, condividono magia e divertimento. Una serata con la straordinaria atmosfera delle amicizie musicali da gustarsi in compagnia di un drink all’insegna dell’amicizia e della convivialità culturale. Ospite la Matteo Rocca Band.

A Teatro
Al Politeama Genovese, da giovedì 22 febbraio, in scena «La strana coppia». Lo spettacolo che segna il ritorno al teatro, dopo oltre dieci anni, di Claudia Cardinale, icona del cinema e tra le più grandi attrici italiane di tutti i tempi. Un omaggio a Pasquale Squitieri, recentemente scomparso, che aveva fortemente creduto in questo progetto, attraverso cui raccontare la grande forza che l’amore ha di unire e non separare, che sarà messo in scena dal suo aiuto-regista prediletto Antonio Mastellone, tramite l’utilizzo dei suoi appunti di regia. La versione al femminile della celeberrima pièce teatrale di Neil Simon, che porterà sul palco una vera «strana coppia» come Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, i due grandi amori della vita di Squitieri: la sua storica compagna di vita e la sua ultima moglie.

Spettacolo
Un autore cinese per un testo cinese la cui universalità trascende l’esotismo geografico in sé. Quando va in scena un testo europeo o americano, ci concentriamo sui contenuti. A Sergio Basso, oggi, interessano i contenuti proposti dai narratori cinesi. Appuntamento con «Cessi pubblici», dal 22 al 24 febbraio, al Teatro della Tosse. Tre giorni a distanza di dieci anni uno dall’altro per narrare l’evoluzione di Pechino nella seconda metà del Novecento, raccontata impietosamente attraverso un cesso pubblico, vero e proprio luogo della memoria dove fare i conti con i propri fantasmi. Un cesso pubblico con il suo custode, i frequentatori del quartiere: chi fa carriera, chi si arrampica socialmente, chi naufraga nonostante tutte le buone intenzioni, chi si perde e chi si reinventa. Chi svende i propri sogni e chi resiste, spezzandosi. Uomini e donne. Dagli anni Settanta ai giorni nostri. Dalla rivoluzione culturale al Grande Decollo Economico. Il tutto in soli tre giorni: uno nel 1975, uno nel 1985, uno nel 1995.

Reality a teatro
Un teatro fatto di semplicità e consapevolezza, di sapienza attorale e impalpabilità, di leggerezza e sentimento. Ecco la realtà di Deflorian/Tagliarini. Giovedì 22 (19.30) e venerdì 23 febbraio (21), alla Sala Mercato va in scena Reality scritto ed interpretato da Daria Deflorian e Antonio Tagliarini. Cosa è la realtà? Cosa è reale a teatro? Forse sono queste le suggestioni che guidano una straordinaria coppia scenica, formata dall’autrice-attrice Daria Deflorian con il performer e autore Antonio Tagliarini. I loro spettacoli hanno riscosso successo in tutta Europa per la cifra unica, stralunata, sospesa, struggente.

Libri
Sara Rattaro presenta il suo ultimo libro «Uomini che restano» (Sperling & Kupfer). Appuntamento giovedì 22 febbraio, dalle 18.30, alla Libreria Mondadori di Genova in via XX Settembre. Modera Paola Servente (Radio Babboleo), con letture di Lucia Caponnetto.