23 ottobre 2019
Aggiornato 07:30
Fratelli d'Italia

Meloni contro Saviano: «Mandante morale delle baby gang»

Il presidente di Fdi, ospite di tagadà su La7, ha attaccato lo scrittore partenopeo: «Ma si rende conto di quello che scrive?»

ROMA - «Siccome dico che serve una gestione controllata dell'immigrazione, allora sono il mandante morale di Macerata? Ma Saviano si rende conto di quello che scrive? Allora allo stesso modo io posso dire che Saviano è il mandante morale delle baby gang a Napoli coi soldi che ha fatto con Gomorra». Lo ha detto il leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ospite di La7.  «C'è una grande ipocrisia di fondo nel dibattito di questi giorni» che sta seguendo a quanto accaduto a Macerata, ha detto il presidente di Fratelli d'Italia.

Il problema non sono politici ma immigrati
Per Meloni «quello che genera intolleranza non è il politico che in tv interviene e denuncia l'immigrazione ma il problema è l'immigrazione». «Le prime vittime dell'immigrazione incontrollata, come si vede a Macerata - ha aggiunto - sono proprio gli immigrati, soprattutto gli immigrati regolari». L'unico modo per affrontare l'immigrazione, ha concluso Meloni, «è gestirla in maniera dignitosa».