19 settembre 2019
Aggiornato 16:30
Liberi e uguali

Sparatoria di Macerata, Grasso: «Salvini responsabile»

Il leader di Leu: «Odio e violenza che oggi hanno rischiato di trasformarsi in una strage razziale»

ROMA - «Le notizie che arrivano da Macerata mi lasciano attonito e inorridito. Chi, come Salvini, strumentalizza fatti di cronaca e tragedie per scopi elettorali è tra i responsabili di questa spirale di odio e di violenza che dobbiamo fermare al più presto. Odio e violenza che oggi hanno rischiato di trasformarsi in una strage razziale». Lo afferma Pietro Grasso, leader di Liberi e uguali, su facebook.

Italia ha già conosciuto il fascismo
«Il nostro paese - prosegue - ha già conosciuto il fascismo e le sue leggi razziali. Non possiamo più voltarci dall'altra parte, non possiamo più minimizzare».